Pacchi bomba a Roma, Maroni conferma: “Seguiamo la pista anarchica”

Pubblicato il 23 Dicembre 2010 17:21 | Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2010 17:27

Il ministro dell'Interno Roberto Maroni

”Per gli attentati con i pacchi bomba stiamo seguendo la pista anarchico-insurrezionalista”. Lo ha detto Roberto Maroni nel corso della registrazione della puntata di stasera di Porta a porta. Il ministro dell’Interno ha sottolineato che gli indizi provengono ”da analoghi episodi accaduti nel novembre scorso in Grecia”.

”Vari elementi ci inducono ha pensare – ha aggiunto il ministro Maroni – che questa sia la pista giusta. Si tratta di gruppo molto violenti presenti anche in Spagna e in Grecia e strettamente collegati tra loro”.

Maroni ha poi informato che sono state avviate ”tutte le attività investigative per prevenire e per scoprire gli autori degli attentati. Sono state anche allertate tutte le ambasciate a Roma e sono state fatte verifiche sui pacchi in arrivo. Per fortuna – ha concluso – non ci sono stati esiti drammatici come è accaduto nell’ambasciata Svizzera dove una persona ha avuto danni gravi ad una mano”.

[gmap]