Roma: tensioni in Campidoglio tra consiglieri e tassisti

Pubblicato il 20 Novembre 2010 1:12 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2010 1:12

Tensioni in aula Giulio Cesare durante la discussione della delibera numero 103 che deve stabilire i criteri di congruita’ degli aumenti tariffari dei taxi romani. L’atmosfera si e’ scaldata quando qualcuno tra dei tassisti presenti, appartenenti all’Ugl di Piero Marinelli ha alzato la voce minacciando ”di bloccare la citta’ portando in strada 400 tassisti”.

Motivo del nervosismo e’ stata la lentezza e l’incertezza dei lavori ma soprattutto la possibilita’ che la delibera non fosse definitivamente approvata oggi ma rimandata in Commissione con un emendamento. Vista l’agitazione, gli insulti e le minacce, il capogruppo del Pdl Luca Gramazio ha cercato di calmare i rappresentanti della categoria mentre, sentendosi offesi, i consiglieri comunali del Pd Athos De Luca e Francesco Smedile hanno alzato la voce a loro volta esprimendosi con insulti nei confronti dei tassisti. Grazie all’intervento di altri consiglieri la calma e’ stata riportata in aula ma i lavori probabilmente si prolungheranno oltre il previsto.(