Rosy Mauro: "Lauree comprate? E' una balla, a scuola ero un'asina"

Pubblicato il 13 Aprile 2012 0:00 | Ultimo aggiornamento: 13 Aprile 2012 0:05

Milano – Nessuna laurea è stata comprata con i soldi dei rimborsi elettorali della Lega. Lo assicura la vicepresidente del Senato, Rosi Mauro, espulsa oggi dal movimento dal Consiglio Federale. "Questa è una balla grossa come una casa", ha detto Mauro a proposito di un passaggio delle intercettazioni tra l'ex tesoriere del Carroccio Francesco Belsito e la responsabile amministrativa Nadia Dagrada, in cui si parlava di lauree comprate. "Chi mi conosce sa che sono un'asina – aggiunge Mauro – e che la scuola non ha mai fatto per me".