Belsito su Rosy Mauro “la nera”: “Una putt***, sta rovinando il Capo”

Pubblicato il 6 Aprile 2012 11:50 | Ultimo aggiornamento: 6 Aprile 2012 18:05
Rosy Mauro con Umberto Bossi

Rosy Mauro alla sinistra di Umberto Bossi (Lapresse)

ROMA – Nelle intercettazioni raccolte dalle tre procure che indagano sulla Lega Nord, secondo ‘Corriere della Sera’ e ‘Repubblica’, Francesco Belsito e Nadia Dagrada avrebbero speso parole non proprio lusinghiere su diverse persone, in primis la moglie di Umberto Bossi (Manuela Marrone) e Rosy Mauro, detta la “nera”.

Quest’ultima, oltre ad essere nominata varie volte per i flussi di denaro, avrebbe ricevuto descrizioni da romanzo: “Lei ha un odio viscerale nei confronti delle persone, ma è sempre stata così, solo che adesso secondo me gli è andato alla testa il potere, sta perdendo il lume della ragione”. La sfottono pure sui “diecimila telefonini in borsetta”. La sua colpa? “Una putt***, sta rovinando il Capo, lo sta mettendo contro tutti”. Invece dovrebbe capire che “salta il capo, sei morta anche tu”.

Secondo ‘Il Corriere della Sera’ i Carabinieri del Noe hanno annotato anche queste altre intercettazioni tra Belsito e Dagrada che parlano di Rosy Mauro:

Belsito : “Eh lo so io… Quello che non capisco di lei, che fa ancora la spiritosa”.
Nadia : “È convinta non parlerai mai…”.
Belsito : “Sai quanto gli ho fatto l’altro giorno alla nera? (soprannome di Rosy secondo i militari, ndr) Quasi 29.000, 29.142 in franchi, eh…Vuoi che ti dica tutti gli altri di prima?”.
Nadia : “(…) Perché non porta i conti del Sinpa? Voglio vedere cosa succede”.
Belsito : “Per me gli viene un infarto”.
Nadia : “Ah beh per forza, non sono usati per il sindacato, quindi…”.
Belsito sarcastico: “C’avevamo quei 7.000 iscritti, no?”.
Nadia : “Secondo me saranno…”.
Belsito: “…pochi”.