Rotondi: “I finiani vogliono la testa di Berlusconi. Alle urne con le stesse liste del 2008”

Pubblicato il 15 Novembre 2010 10:42 | Ultimo aggiornamento: 15 Novembre 2010 10:54

Gianfranco Rotondi

”Diritti alle urne senza pretesti, il Berlusconi bis è uno specchietto per le allodole. Si possono cambiare tutti i ministri, ma la caccia grossa è al premier”, afferma il ministro per l’Attuazione del Programma, Gianfranco Rotondi che aggiunge: ”Berlusconi potrebbe rifare il governo come vuole da una settimana senza schiamazzi, gli ho dato la disponibilità del mio ministero per iscritto e penso anche altri colleghi. Ma – prosegue – la verità Fli e Udc manco la nascondono più: vogliono la testa di Berlusconi. Ripresenteremo le stesse liste del 2008 uguali uguali e diremo: stesso premier, stesso programma, stesso simbolo, stessi candidati: volete andarvene anche voi?”.