Ruby, Atti difesa. Spinelli: “Le ho dato 8.500 euro”

Pubblicato il 25 Gennaio 2011 20:21 | Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2011 20:25

ROMA – Giuseppe Spinelli, tesoriere del premier, ha dato a Ruby almeno 8mila 500 euro.  A riferirlo è lo stesso Spinelli agli avvocati di Silvio Berlusconi. Lo si legge nel verbale delle indagini difensive presentate alla giunta per le autorizzazioni della Camera. Spinelli riferisce di avere dato a Ruby, che descrive come una ragazza alta, di più di venti anni, tremila euro a fronte di una richiesta di cinquemila.

Una settimana dopo Ruby si ripresentò agli uffici di Spinelli che, autorizzato dal premier, le consegnò altri duemila euro. Ruby andò da Spinelli ancora un mese dopo e senza preavviso telefonico e ricevette altri 3mila 500 euro.

Di queste cifre, riferisce Spinelli, non veniva tenuta alcuna contabilità  o rendiconto: ”Si tratta di denaro personale – afferma il tesoriere del premier – su cui operavo in totale fiducia da parte del presidente”.