Ruby. 138. Due bonifici da 5000 euro per Alessandra Sorcinelli

Pubblicato il 17 Febbraio 2011 - 09:01 OLTRE 6 MESI FA

Il 14/09/2010  Alessandra Sorcinelli contatta Giuseppe Spinelli, tesoriere di Silvio Berlusconi. Si parla di soldi da versare, presumibilmente, sul conto della Sorcinelli.

Spinelli: pronto?

Sorcinelli A. : si, pronto, buon giorno.

Spinelli: si ecco, buon giorno.

Sorcinelli A. : incomprensibile

Spinelli: senta, ecco, mi ha anticipato di pochissimo (incomprensibile) un piccolo passo avanti

Sorcinelli A.: io

Spinelli: sì lei? eee ecco dica

Sorcinelli A.: sì, e’ho appena parlato, infatti ci son stati per fortuna delle novità perchè c’ho appena parlato

Spinelli: sì sì

Sorcinelli A.: e gli ho detto che invece di fare … non so, mi dica lei? (incomprensibile) il bonifico perchè dipende anche da quanto tempo riusciamo, se no mi ha detto di andare direttamente io da lei… domani.

Spinelli: ecco, si eeee no, adesso io…. bonifìco, in ogni caso e a maggior ragione se li verso, non posso fare più di 5. E dopo lunedì prossimo vediamo… per tamponare. Perchè il bonifico l’ho faaa l’ho fatto mmmm in pratica… mmmm….senza firma, poi li farò firmare, quindi (incomprensibile)

Sorcinelli A.: no! Allora facciamo così, è meglio, tanto adesso la chiamerà

Spinelli: sì

Sorcinelli A.: è meglio se, ee o comunque ci riparla, (incomprensibile) che io venga domani e

almeno facciamooo… facciamo almeno 10, perchè…

Spinelli: eeee

Sorcinelli A. : perchè …e senza bonifico.

Spinelli: (incomprensibile) 10…

Sorcinelli A.: perchè lo so che il problema è quello, infatto lo so che il problema è quello., è fare più di 5, però siccomeeee con 5 non lo so, di 5 in 5  e meglio forse che venga io da lei come le ho detto…

Spinelli: (incomprensibile) possiamo fare perchè eeeee possiamo fareeee fare 5 in un modo o nell’altro tra oggi e do domani e 5 martedì prossimo per non e così (incomprensibile).

===== voci sovrapposte ===

Sorcinelli A.: ah, lei dice di fare 5 adesso e 5 martedì?

Spinelli: ecco, al limite.

Sorcinelli A. : oK. Però allora, facciamo così, io domani..

Spinelli: sì

Sorcinelli A. : passo da lei?

Spinelli: eh! Qundi facciamo i primi… ecco. Però…

Sorcinelli A.: io domani passo da lei e poi martedì facciamoo…

Spinelli: (incomprensibile) il resto.

Sorcinelli A. : facciamo il resto.

Spinelli: ecco!

=== voci sovrapposte ===

Sorcinelli A.: perchè non si può avere tutto insieme no?

Spinelli: eeeh…è un po’ un problema. Mmmm un problema che siamo un po’ eee tirati infatti mmm abbiamo sai, anche altre cose e ci siamo trovati un po’ spiazzati. Mmmm non riesco a fare (incomprensibile) uno per un motivo e l’altro per l’altro motivo.

Sorcinelli A. : mmmm

Spinelli: insomma. Eeeee… se è…  se è così urgente a parte che eeee il bonifico di 5 vien fatto…

Sorcinelli A. : sì

Spinelli: alle 3 di pomeriggio, le dò un codice CRO e la Banca lo vede quasi subito ecco! (incomprensibile)

Sorcinelli A.: meglio dice?


Spinelli: non so ecco! Non so, ma lei è comoda a passare qui da Milano 2? Oppure ecco, anche questo…

Sorcinellì A.: no, no, era per per per diciamo, veloc…

Spinelli: per non perdere tempo?

Sorcinellì A. : sì, velocizzare i tempi, perchè ho pensato, magari il bonifico comunque ci mette quei

Spinelli: c’impiega un pa un paio di giorni ecco, il bonifico 2 o 3 giorni massimo.

Eeeee, però eseguendolo subito eeee

Sorcinellì A. : mi può dare già il CRO stasera.

Spinelli: gli diamo il CRO, ecco sì.

Sorcinellì A.: però no ecco, non lo può far e quindi superiore a 5?

Spinelli: eh… perchè lo devo fare senza la firma, insomma è un po’ un (incomprensibile)

Sorcinellì A. : perchè infatti noi eravamo rimasti d’accordo almeno 10 eh?

Spinelli: ah ah sì.

Sorcinellì A.: questa volta. Perchè è cioè è così perchè s’è passato molto tempo quindi purtroppo anche la banca sta aspettando, cioè, non è per mettere fretta, sono gli altri che mi mettono fretta a me, quindi.

Spinelli: sì lo so eee sì sì certo eh eh, quando succedono ste cose

Sorcinellì A. : eh!

Spinelli: mmmm