Ruby “Rubacuori”: “Dal 27 maggio sono stata interrogata 23 volte”

Pubblicato il 2 Novembre 2010 19:15 | Ultimo aggiornamento: 2 Novembre 2010 19:20

Ruby “Rubacuori”, la marocchina che ha fatto scoppiare l’ultimo scandalo Berlusconi ha detto:  ”Dopo il 27 maggio sono stata interrogata 23 volte dai pubblici ministeri Pietro Forno e Antonio Sangermano, che mi hanno chiesto solo di Silvio”.

In un’intervista ad “Oggi” ha aggiunto:  ”A loro ho raccontato solo del 14 febbraio, non so le altre due serate da dove sono uscite. Io non gliene ho mai parlato. Per farmi bella, spesso raccontavo storie alle mie amiche, ma non ai magistrati. Ad alcune amiche parlai di showgirl e ministre alle cene di Silvio”.