Sabina Began folgorata: “Berlusconi mi ha avvicinata a Dio”

Pubblicato il 19 maggio 2011 23:07 | Ultimo aggiornamento: 19 maggio 2011 23:07
sabina_began

Sabina Began

ROMA – La chiamavano l”Ape regina’ ora Sabina Began si dice folgorata sulla via di villa Certosa: “Berlusconi mi ha avvicinata a Dio”. Lei è quella che viene considerata, nelle cronache delle feste di villa Certosa, la ‘traghettatrice’ di ragazze. Ora dice: ”Berlusconi mi ha avvicinato a Dio perché lui ama Dio ed è una persona di fede. Per me è un maestro di vita, un saggio e un santo. Lui è puro e mi ha avvicinato alla spiritualità. Mi ha illuminato l’anima e sono diventata una donna spirituale”.

”Ho sentito anche oggi il Presidente e lo chiamo sempre passando dalla segreteria perché dopo quel casino non usa più il cellulare”, continua la showgirl precisando che ”io amo il Presidente: è un amore speciale e se ho dormito o no con il Presidente non sono cose eleganti da dire”. Per quanto riguarda le feste, Began assicura che ”è da un po’ che non si fanno. Venivano molte persone e spesso organizzavo cene a sorpresa a casa sua perché sono una sua amica: lavora da mattina a sera ed è bello arrivare a casa e trovare una festa e, pur di vedere il suo sorriso, organizzavo feste!”.

Quanto al ‘bunga bunga’, la showgirl tiene a spiegare che ”era come dire big ben: era una cosa solare per dire facciamo festa, cantiamo, balliamo. Non erano come ho letto delle orge e cose di questo genere…”. Infine da Began arriva un no secco ad una sua possibile carriera politica: ”No, farei solo la politica dell’amore. Io – conclude su Radio 24 – voglio più bene a Berlusconi della Minetti”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other