Salone del Mobile, Giuseppe Conte sfiora un’installazione. La hostess non lo riconosce: “Non si tocca”

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 aprile 2019 14:50 | Ultimo aggiornamento: 9 aprile 2019 14:50
Salone del Mobile, Giuseppe Conte sfiora un'installazione. La hostess non lo riconosce: "Non si tocca"

Salone del Mobile, Giuseppe Conte sfiora un’installazione. La hostess non lo riconosce: “Non si tocca” (Foto Ansa)

RHO PERO (MILANO) – Gaffe di una hostess al Salone del Mobile di Milano. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, stava accarezzando una lampada-installazione e la signorina è intervenuta per fermarlo come fosse un comune visitatore: “Don’t touch”, gli ha detto, “Non si tocca”. 

Subito la hostess è stata avvisata che si trattava del presidente del consiglio. Lei ha detto che non se ne era accorta e si è giustificata spiegando che le avevano detto di non far toccare le opere.

Conte si trova in questi giorni a Milano. Lunedì 8 aprile ha inaugurato, insieme al ministro dell’Interno, Matteo Salvini, la 58esima edizione del Salone del Mobile alla fiera di Milano-Rho.

Al taglio del nastro anche il ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli, il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, il sindaco di Milano, Beppe Sala, il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, il presidente del Salone del Mobile, Claudio Luti e quello di Federlegno, Emanuele Orsini. 

“Milano è una città che inorgoglisce perché con fiducia e consapevolezza nelle potenzialità che il tessuto produttivo sa esprimere è una città che opera con successo anche nei mercati internazionali”, ha dichiarato Conte all’inaugurazione. (Fonte: Ansa)