Salvini inciampa di nuovo sulla “bambina di Bibbiano” che di Bibbiano non è

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Settembre 2019 12:15 | Ultimo aggiornamento: 24 Settembre 2019 12:15
Matteo Salvini sul palco di Pontida con la piccola Greta

Matteo Salvini sul palco di Pontida con la piccola Greta (Foto Ansa)

MILANO  –  “Ho mostrato la bimba di Bibbiano sul palco di Pontida perché me l’ha chiesto la sua mamma. E io sono contrario a chi toglie i bambini alle famiglie senza motivo”: ospite di Barbara D’Urso a Live – Non è la D’Urso, il leader della Lega, Matteo Salvini, è tornato sulla vicenda della bambina di 11 anni salita sul palco del comizio del Carroccio. 

In un primo momento, complici le parole dello stesso Salvini sul caso Bibbiano, si era pensato che quella bambina, Greta, fosse una delle piccole tolte ingiustamente ai propri genitori nel Comune emiliano amministrato dal Pd. In seguito si è saputo che la piccola, in realtà, vive in un paesino della provincia di Como. 

Alla domanda di Alba Parietti in studio dalla D’Urso “perché lei a Pontida prende la bambina di Bibbiano e la mostra?” lui ha risposto: “Perché me l’ha chiesto la mamma”, senza negare, nota Repubblica, che non si trattava di una bimba di Bibbiano. 

Il concetto è stato replicato anche in un tweet dello stesso account ufficiale di Salvini: “Ho mostrato la bimba di Bibbiano sul palco di Pontida perché me l’ha chiesto la sua mamma. E io sono contrario a chi toglie i bambini alle famiglie senza motivo”. Questo nonostante la bambina non sia coinvolta nella vicenda emiliana. (Fonti: La Repubblica, Live – Non è la D’Urso)