Salvini contro prefetti, su Fb numeri telefono: “Cercano casa ai clandestini”

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Giugno 2015 12:04 | Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2015 12:04

MILANO – I numeri delle principali prefetture italiane pubblicati su Facebook. E’ l’ultima provocazione firmata Matteo Salvini che sui social network invita gli italiani a prendere d’assalto i centralini dei prefetti per far sentire loro la propria voce in fatto di immigrazione.

Già ai microfoni della Zanzara, su Radio 24, il leader della Lega Nord aveva espresso la propria ostilità ai prefetti, invocando al loro posto più poteri da sceriffo per i sindaci:

“I prefetti non servono a nulla, se non ci fossero sarebbe meglio. Chiudiamo le prefetture, diamo i poteri di ordine pubblico ai sindaci e risparmiamo 500 milioni di euro ogni anno che possiamo dare ai disabili. I prefetti sono solo dannosi”.

Ora Salvini lancia un vero e proprio atto di guerra e sulla sua pagina Fb scrive: “I prefetti cercano casa per migliaia di clandestini? Facciamogli sentire cosa ne pensiamo!”. Segue un elenco di numeri di telefono dei principali uffici prefettizi italiani. E conclude: “Una telefonata allunga la vita”.

Poco dopo gli fa eco il leghista Giacomo Stucchi, senatore bergamasco e presidente del Copasir, che dal suo profilo lancia un analogo invito pubblicando il numero della prefettura di Bergamo:

“La prefettura – scrive Stucchi – dovrebbe essere al servizio dei cittadini che pagano le tasse. È un vostro diritto sapere chi accogliete, dove, quando e per quanto tempo e quanti soldi sono sottratti al territorio per ospitare clandestini. Per avere risposte a queste semplici domande, chiamate la vostra prefettura di riferimento”.