Salvini: “Da Lapo Elkann dichiarazioni stupefacenti”

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Ottobre 2019 18:57 | Ultimo aggiornamento: 10 Ottobre 2019 18:57
Salvini: "Da Lapo Elkann dichiarazioni stupefacenti"

Matteo Salvini ha replicato a Lapo Elkann (Foto Ansa)

ROMA  –   “Da Lapo Elkann dichiarazioni stupefacenti”: così il leader della Lega, Matteo Salvini, ha commentato le parole di Lapo Elkann a proposito degli immigrati e della politica migratoria attuale. 

“Trovo abbastanza vergognoso che nessuno delle istituzioni fosse presente a Lampedusa per la tragedia di migranti che si è consumata: da italiano mi intristisce, noi paghiamo i politici e loro devono essere presenti “, aveva detto Elkann, a Palermo per la firma di un protocollo tra la Fondazione Laps  e la Croce Rossa siciliana.

“Non mi piace Salvini, non mi piace il suo comportamento sul tema dei migranti perché lo reputo dissolutivo e non costruttivo. Poi ognuno è libero di avere le proprie opinioni. Non mi piace la parola migranti, mi sembra denigratoria e non rispettosa. Mi piace la parola nuovi italiani”, aveva aggiunto. “Sono a favore delle Ong che danno aiuto alle persone in mare, la realtà è che ce n’è bisogno”.

Poco dopo aveva corretto il tiro: “Nessuna polemica con Salvini: non amo la politica, non faccio politica, non sono culo e camicia con i politici come fanno altri imprenditori e non entrerò mai in politica”, ha replicato Lapo Elkann a Salvini, per poi aggiungere: “Per due anni sono stato assistente di Kissinger, personalità con un altro cervello rispetto a certi politici, è come paragonare la serie A alle categorie inferiori”. (Fonte: Ansa)