Matteo Salvini: “Sono molto devoto alla Madonna e la ringrazio. Anche per Francesca Verdini”

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 giugno 2019 12:01 | Ultimo aggiornamento: 5 giugno 2019 12:01
Matteo Salvini: "Sono molto devoto alla Madonna e la ringrazio. Anche per Francesca Verdini"

Matteo Salvini: “Sono molto devoto alla Madonna e la ringrazio. Anche per Francesca Verdini”

ROMA –  Continua l’escalation religiosa di Matteo Salvini. Dopo i crocifissi, i rosari e i Vangeli esibiti tra i fan e in tv, il vicepremier della Lega aggiunge: “Sono molto devoto alla Vergine Maria, ma vorrei esserlo di più. Vorrei fare il cammino di Santiago di Compostela e ho chiesto di andare a Pietralcina. Un posto incredibile, dovrebbero andarci tutti”. 

Salvini ha parlato della sua fede in una lunga intervista con il settimanale Chi diretto da Alfonso Signorini. Lui, divorziato e con due figli avuti da due relazioni diverse, ammette candidamente: “Ringrazio la Madonna perché sono fortunato. Faccio un lavoro che mi piace moltissimo, godo di buona salute, ho due figli fantastici e una compagna con cui sto molto bene. Auguro a tutti di poter fare il lavoro che sognano, ma devo dire che ero soddisfatto anche quando, da ragazzo, ero un giornalista. L’importante è riuscire nel lavoro che si ama”, ribadisce il ministro dell’Interno.

A chi lo accusa di stare poco al Viminale risponde: “Per prendere decisioni non è necessario stare alla scrivania. Parlo con tutti e risolvo migliaia di problemi anche seduto in macchina. Mantengo il contatto con la realtà del Paese, facendo come fanno tanti italiani che staccano dal lavoro, stando con i figli. E poi grazie ai miei comizi, su e giù per l’Italia, per strada, con gli imprenditori, le associazioni dei commercianti. Il successo della Lega è dovuto anche a questo: lavorare molto, ma con grande umiltà, sugli obiettivi prioritari. Tenendo i piedi per terra.

5 x 1000

Il pio Salvini parla anche della giovane fidanzata, Francesca Verdini, figlia dell’ex coordinatore di Forza Italia Denis Verdini: “Stiamo insieme da tre mesi. Ci vediamo poco, quindi abbiamo approfittato di quelle due ore del ricevimento al Quirinale per stare insieme. Siamo usciti allo scoperto, il peggio è passato, non c’è più grande curiosità nei nostri confronti. Siamo una coppia come tante”.