Salvini al Memoriale dell’Olocausto, nel messaggio scrive “xché non accada mai più” come un sms

Pubblicato il 13 dicembre 2018 9:49 | Ultimo aggiornamento: 13 dicembre 2018 9:53
Salvini al Memoriale dell'Olocausto, nel messaggio scrive "xché non accada mai più" come un sms

Salvini al Memoriale dell’Olocausto, nel messaggio scrive “xché non accada mai più” come un sms

ROMA – “Da papà, da uomo, solo dopo da ministro, il mio impegno, il mio cuore la mia vita xché questo non accada mai più e xché i bimbi, tutti i bimbi, sorridano”: chi è che riesce a scrivere sul libro del Memoriale dell’Olocausto a Gerusalemme “xché” al posto di “perché”? E’ Matteo Salvini, il ministro dell’Interno italiano in visita in Israele, che ha scelto grammatica e slang giovanile, una scrittura da testo sms o whatsapp più che da composto messaggio adatto a un uomo di Stato nel luogo che ricorda la più grande tragedia del XX secolo.

Una caduta di stile rispetto al suo ruolo istituzionale che sembra ridicolizzare il bel pensiero espresso. Frenetico compulsatore social, forse pensava di stare inviando uno dei suoi mille tweet con cui inonda lo spazio pubblico e non nello spazio visitatori dello Yad Vashem. “E’ uno slang da sms, social e whatsapp, non un linguaggio da ministro” twittano infatti alcuni. “Com’era quella storia di dare la #cittadinanzaitaliana solo a chi dimostra di saper parlare e scrivere correttamente in italiano?#xchè #Salvini”, posta un altro. Un po’ imbarazzante. E del resto la visita aveva imbarazzato più d’uno nel suo stesso governo.

Il ministro dell’Interno, dopo ave rubato la scena in Italia al ministro del Lavoro sui temi dello sviluppo e del rapporto con le imprese facendo arrabbiare Di Maio, a Gerusalemme in un sol colpo s’è comportato come fosse il ministro degli Esteri e imbarazzato il ministro della Difesa Trenta, definendo a cuor leggero e senza consultare nessuno Hezbollah “terroristi islamici”, esponendo l’Italia al rischio di attacchi mirati. E’ proprio vero, anche al tempo della scrittura automatica da sms, dimmi km skrivi, e t dirò k 6…