Salvini rassicura: “Niente voto a marzo, entro sera risolviamo tutti i punti aperti”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Novembre 2018 18:44 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2018 18:44
Salvini rassicura, niente elezioni e tutti i problemi risolti

Salvini rassicura: “Niente voto a marzo, entro sera risolviamo tutti i punti aperti”

ROMA – Niente elezioni a marzo e problemi risolti entro la sera del 7 novembre. Il vicepremier e leader leghista Matteo Salvini rassicura i suoi elettori dallo studio di Pomeriggio 5. Dopo le parole dell’altro vicepremier e leader M5s Luigi Di Maio, Salvini ha rassicurato sull’impegno per portare avanti il governo per tutti e 5 gli anni.

Parlando da Barbara D’Urso, Salvini ha detto: “Entro sera risolviamo tutti i punti che sono aperti. Con Conte e Di Maio lavoriamo bene da cinque mesi, sulla giustizia dobbiamo trovare con umiltà e buonsenso la quadra. Perché è giusto punire corrotti e corruttori ma i processi devono avere un inizio e una fine”.

E poi ha ribadito: “Non si va alle urne a marzo. Quando prendo un impegno con un partito o gli italiani do’ l’anima e il sangue per rispettarlo. Mi sono impegnato per cancellare la Fornero, abbiamo messo 7 miliardi, abbasseremo le tasse, ma voglio stare qui per 5 anni perché non riesco a fare tutto e subito. Non faccio saltare il governo solo perché i sondaggi dicono che la Lega è primo partito d’Italia”. 

Parlando a Stasera Italia su Rete 4 ha poi aggiunto: “La riforma della giustizia è fondamentale, non ci possono essere milioni di italiani che attendono anni. La prescrizione è una di queste parti. C’è nel contratto la sua riforma, non verrà abolita. Vogliamo punire i furbetti che pagavano gli avvocati per tirare in lungo, ma non possiamo tenere neanche 60 milioni di italiani ostaggio per anni e anni in processi che si sa quando iniziano ma non quando finiscono”.

Non è mancato, nel salotto della D’Urso, un riferimento alla rottura con Elisa Isoardi, ma lui replica: “Non sono sul mercato…Non sono messo così male da andare a letto triste con fiori o pupazzi…una volta ogni tanto uno ha diritto ad essere abbacchiato, poi passa. Stasera andrò a dormire serenamente da solo. Mi piace condividere momenti anche privati con gli italiani, ho sempre tutelato la privacy mia, della compagna e dei miei figli e non inizierò oggi a parlare mia vita privata che non credo interessi a nessuno. Con chi dorme Matteo Salvini è l’ultimo dei problemi”.