Salvini: “Reato regalare camici? Se è così andiamo a vivere su Marte”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Giugno 2020 13:19 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2020 13:19
salvini camici lombardia

Salvini: “Reato regalare camici? Se è così andiamo a vivere su Marte”

MILANO  – “Il governatore della Lombardia è accusato di aver regalato 500 mila euro di camici ai medici lombardi? E’ un reato aver donato 513 mila euro di merce agli ospedali lombardi? Se è così andiamo a vivere su Marte”.

A dirlo è il leader della Lega, Matteo Salvini, alla trasmissione Aria Pulita su Italia 7 Gold.

“Il problema dei lombardi è la cassa integrazione che non c’è non i camici regalati”, ha concluso Salvini. 

Il riferimento è alla vicenda dei camici che un’azienda controllata dalla moglie avrebbe regalato alla Regione Lombardia.

Fontana: “Nei giorni dell’emergenza abbiamo chiesto camici a chiunque”

Sulla vicenda interviene intanto lo stesso governatore della Lombardia, il leghista Attilio Fontana che in un’intervsita al Corriere della Sera precisa:

“A parte il fatto che mia moglie è socia al 10% e non controlla nulla, vuole sapere la verità? In quei giorni la Regione ha chiesto camici e mascherine da chiunque li avesse. Il punto è questo”.

“Noi, ma credo quasi tutti – osserva – siamo stati colti di sorpresa da un’emergenza bestiale, di errori ne abbiamo commessi fin che ne vuole. Però, a marzo prendere decisioni era durissima. Per questo ora io sto studiando, cercando di vedere in quello che è accaduto le indicazioni per fare meglio in futuro” ha aggiunto Fontana.

E allora “sto per nominare un mio gruppo di lavoro che entro la metà di agosto indicherà le cose da fare e quelle da evitare, proprio sulla base di questi mesi. La competenza viene prima di tutto. Io penso che Milano e la Lombardia sono e resteranno la locomotiva della Nazione, e a breve ricominceranno a tirare con tutta la loro forza” (fonte: Ansa).