Salvini si mobilita per fidanzata Isoardi: Renzi vuol farla fuori dalla Rai

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Febbraio 2015 12:37 | Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio 2015 12:56
Elisa Isoardi e il servizio sulla tassa di Tosi

Elisa Isoardi e il servizio sulla tassa di Tosi

ROMA – Matteo Salvini si mobilita per difendere la fidanzata Elisa Isoardi e, intervistato da Radio Capital, attacca Renzi e il Partito Democratico: “Non parlo di vita privata, ma è ridicolo pensare che la Rai aspetti la telefonata di un segretario di partito per occuparsi degli orti di Verona. Siamo alla follia. Semmai il problema è che il Pd vorrebbe TeleRenzi”. Il timore del leader della Lega è che la Rai possa far fuori la fidanzata, che della Rai è dipendente. Fidanzata accusata di trovarsi in “conflitto di interesse” dal Pd dopo un servizio su Tosi, attuale rivale numero uno di Salvini in Veneto e nel partito.

Riassunto delle puntate precedenti. Elisa Isoardi,  ex Miss cinema e conduttrice di “A conti fatti”, una trasmissione che si occupa di consumi sulla Rai, lunedì mattina in diretta ha mostrato la protesta di un gruppo di pensionati coltivatori di Verona contro una nuova tassa da 15 euro introdotta dal sindaco Tosi. Il sindaco Tosi, l’avversario numero uno in questo momento di Luca Zaia e dello stesso Salvini. Dopo il servizio in trasmissione chiama il capo ufficio stampa del Comune di Verona, Roberto Bolis, con il quale la conduttrice polemizza.

L’episodio non è sfuggito ad alcuni parlamentari del Pd che hanno anche parlato di “conflitto di interessi”. “La Rai – ha dichiarato la senatrice del partito democratico e componente della commissione di vigilanza Rai, Laura Cantini – faccia chiarezza sull’eventuale conflitto di interessi della conduttrice di Raiuno Elisa Isoardi con il leader della Lega Matteo Salvini, dopo che la sua trasmissione ‘A conti fatti’ ha polemizzato con il comune di Verona, proprio nei giorni in cui infuria lo scontro politico tra il segretario leghista e Flavio Tosi, alla vigilia delle elezioni regionali”.

“Come sottolineato anche da alcuni mezzi di informazione- spiega Cantini- Isoardi si è scontrata in diretta con il capo ufficio stampa del comune di Verona, retto proprio dall’attuale avversario dentro la lega di Matteo Salvini, cui la conduttrice si è detta pubblicamente legata. Si tratta di una polemica che apparirebbe senza precedenti per la trasmissione e per la stessa conduttrice, i cui toni normalmente sono ben diversi, alla vigilia dell’attesa campagna elettorale in Veneto. La Rai puntualizzi se tale modo di fare, in questo momento, sia opportuno o meno”.