Salvini attacca Martina e Richetti, acceso il botta e risposta sui social

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 gennaio 2019 14:08 | Ultimo aggiornamento: 4 gennaio 2019 15:38
Il botta e risposta social di fuoco tra Salvini e Richetti

Il botta e risposta social di fuoco tra Salvini e Richetti

Viene pubblicata l’indagine online sulle primarie del PD e Matteo Salvini non le manda a dire a Maurizio Martina e Matteo Richetti che risponde per le rime.

Dall’indagine condotta da SocialCom Italia, su oltre 345K contenuti prodotti e condivisi nel periodo compreso tra il 19 novembre e il 31 dicembre relativi a tutti i candidati in corsa per la leadership del PD, sono emersi dei dati molto significativi e interessanti che il Vicepremier Salvini non si è lasciato sfuggire. Secondo la ricerca il candidato con maggior numero di mention risulta essere Maurizio Martina, considerato però in tandem con Matteo Richetti, ritiratosi dalla corsa proprio per appoggiare il segretario uscente.

Secondo posto occupato da Nicola Zingaretti – da segnalare che l’analisi tiene conto solo delle mention relative alla candidatura e non di quelle legate al suo impegno in regione Lazio – seguito da Francesco Boccia e Roberto Giachetti. Ultimi e con risultati poco rilevanti, Maria Saladino e Dario Corallo. La ricerca, come precisa Luca Ferlaino – fondatore e direttore di SocialCom Italia, è una fotografia delle tendenze della rete non un sondaggio di opinione.

Tra tutti i dati rilevati, uno in particolare non è passato inosservato al Vicepremier Matteo Salvini, si tratta della notizia più rilevante per il popolo del web.  Come emerge anche dall’articolo di Repubblica – che riprende l’analisi Socialcom Italia – la news in questione riguarda il duo Martina/Richetti ed è quella pubblicata su ilgiornale.it dedicata alla prima conferenza stampa congiunta, in cui i due propongono insieme un referendum per abrogare il Decreto Sicurezza. Da qui inizia lo scontro Salvini Richetti. Proposta che non è andata giù a Matteo Salvini che sulla sua pagina Facebook e sul suo profilo Twitter scrive: “La priorità del PD? Un referendum per abolire il Decreto Sicurezza. Ma su quale pianeta vivono questi qui???”

Non si fa attendere la risposta di Matteo Richetti che dai propri profili social commenta: “Ha proprio ragione Matteo Salvini. Viviamo in un paese diverso! Nel mio chi ruba 49 milioni va in galera, gli esseri umani sono tutti uguali e il ministro degli interni non spara tutti i giorni cavolate sui social ma lavora per garantire la sicurezza agli italiani.”