Salvini ha già pronta la sua squadra: nel toto-ministri Calderoli, Bongiorno, Giorgetti…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 marzo 2018 12:08 | Ultimo aggiornamento: 7 marzo 2018 12:08
Salvini ha già pronta la sua squadra: nel toto-ministri Calderoli, Bongiorno, Giorgetti...

Salvini ha già pronta la sua squadra: nel toto-ministri Calderoli, Bongiorno, Giorgetti…

ROMA – E’ prematuro, ironia della sorte Salvini deve sperare che l’altro Matteo riesca a presidiare gli argini di un Pd incantato dalle sirene M5S, poi convincere quasi cento parlamentari tra nuovi responsabili, ex impresentabili, cani sciolti e peones, rassicurare il presidente della Repubblica per farsi affidare l’incarico…

Ma insomma la squadra di un governo a guida Salvini è già pronta, i nomi circolano: i “vecchi” come Roberto Caldreroli e Giancarlo Giorgetti, i “giovani” come Lorenzo Fontana, i “tecnici” come gli economisti anti-euro Alberto Bagnai e Claudio Borghi Aquilini o ispiratori della flat-tax come Armando Siri. Le star sia pur con un pedigree non proprio verde-lega come Giulia Bongiorno.

Secondo le informazioni raccolte negli ambienti leghisti da Alberto Mattioli de La Stampa Calderoli, più volte ministro, esperto di sistemi elettorali (la sua creazione più nota è il “Porcellum”), vicino senza riserve nostalgiche a Salvini, è candidato a un dicastero di peso. Giulia Bongiorno prenota la poltrona del Guardasigilli alla Giustizia. Giorgetti a un ministero economico.

Secondo nome irrinunciabile, quello di Giancarlo Giorgetti, 51 anni, già sindaco dell’ameno paese natio, Cazzago Brabbia nel Varesotto, attualmente vicesegretario del partito, commercialista con ottimi rapporti e solide amicizie nel mondo economico e bancario. Giorgetti è il mediatore, tiene i rapporti con gli alleati e con il Quirinale e dispone di abbondanti riserve della meno salviniana delle virtù: la pazienza. (Alberto Mattioli, La Stampa)

Meno conosciuto è Lorenzo Fontana, 37 anni, amico fraterno di Salvini con cui condivideva l’appartamento a Bruxelles e le nuove idee “identitarie”, per non dire lepeniste, che hanno accompagnato la svolta leghista: oggi è vicesegretario della lega, domani potrebbe approdare alla Farnesina.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other