San Martino (Pavia), il paese che cancella Enrico Berlinguer

Pubblicato il 6 Agosto 2011 17:54 | Ultimo aggiornamento: 6 Agosto 2011 17:54

SAN MARTINO (PAVIA) – San Martino, vicino Pavia, è il paese che “cancella” Enrico Berlinguer. Come riferisce La Provincia Pavese, il consiglio comunale voterà per cambiare il nome di Piazza Berlinguer in Piazza Unità d’Italia.

Ma per il paese del Pavese non si tratta di un unicum: infatti anche la sede del Pd che era intestata all’ex leader del Partito Comunista è stata intitolata un paio d’anni fa all’ex democristiano Beniamino Andreatta.

Ufficialmente, spiega La Provincia Pavese, il Comune ritiene che la dedica all’Unità d’Italia sia più neutra rispetto a quella ad un personaggio politico ben connotato ideologicamente.

La questione sta comunque appassionando i residenti del paesino: c’è chi è favorevole al cambio di nome, mentre alcuni ricordano che la denominazione Piazza Berlinguer era stata decisa attraverso un referendum.

E’ curioso che diversi esponenti del Pd abbiano criticato la scelta del Comune: perché il nome di una piazza non si può cambiare e quello della propria sezione sì?