Sanità, Balduzzi: “No a tagli ma riorganizzazioni”

Pubblicato il 2 Aprile 2012 14:02 | Ultimo aggiornamento: 2 Aprile 2012 14:17

FIRENZE – Per il settore della sanita' il governo sta pensando non a 'tagli' ma a 'riorganizzazioni', in particolare per quanto riguarda ''la medicina generale''. Lo ha detto stamani a Firenze, a margine di un convegno, il ministro della Salute Renato Balduzzi, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano se il governo avesse in cantiere riduzioni di stanziamenti per il comparto. ''I tagli? Quelli li fa il chirurgo, in sanita' si devono fare delle intelligenti riorganizzazioni e ristrutturazioni avendo sempre come obiettivo quello di non diminuire la qualita' del servizio ma di tenere sotto controllo i conti'', ha spiegato Balduzzi.

''E la sanita' – ha poi aggiunto – e' uno dei sistemi che piu' di ogni altri continuamente, si ristruttura e si riorganizza. Nel patto per la salute prossimo cercheremo di individuare profili di questa riorganizzazione che possono essere sottoposti ad una rivalutazione generale: ad esempio, la medicina generale''.