Sanità: o il Lazio risolve il deficit o aumentano le tasse regionali

Pubblicato il 19 maggio 2010 14:24 | Ultimo aggiornamento: 19 maggio 2010 14:39

Il policlinico Umberto I di Roma

È una corsa contro il tempo. Entro maggio, il ministero dell’Economia ha imposto alla Regione Lazio di completare e presentare ufficialmente il piano di rientro dal deficit nella sanità. Se così non fosse, aumenteranno le tasse regionali.

Nel corso del tavolo tecnico che si è svolto in via XX Settembre, è emerso che il Lazio deve presentare ancora due decreti a completamento del piano. Uno riguarda il riordino della rete ospedaliera, l’altro invece è relativo al budget 2010 per le Asl e le strutture accreditate.

All’incontro non era presente la neogovernatrice Renata Polverini, ma i tecnici che stanno seguendo il dossier.

5 x 1000