Cronaca Italia

Sanità Puglia: la Commissione d’inchiesta convoca Nichi Vendola

Nichi Vendola

La Commissione parlamentare d’inchiesta sugli errori sanitari e i disavanzi sanitari regionali, presieduta da Leoluca Orlando, ha deciso di convocare il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola.

Lo rende noto un comunicato. “La data per una tempestiva audizione – si legge nella lettera inviata da Orlando a Vendola – verrà concordata alla ripresa dei lavori parlamentari e, in base alle competenze istituzionali della Commissione che presiedo, l’incontro verterà su alcuni casi di errori sanitari verificatisi nella Regione Puglia e sulle cause del disavanzo sanitario regionale. A quest’ultimo proposito – si legge ancora nella lettera – la Commissione è particolarmente interessata a conoscere i dettagli dei piani di rientro dal deficit sanitario e di ristrutturazione complessiva della sanità pugliese”.

E’ di questi giorni la polemica sul piano di rientro sanitario messo a punto dal presidente della Regione Vendola e bocciato dal ministro dell’Economia Tremonti con un secco commento: “Il governo non può tollerare che la Puglia diventi la nuova Grecia”.

Dopo questo “no” il presidente della Regione Vendola ha informato con una lettera il presidente della Repubblica Napolitano, il presidente del Consiglio Berlusconi e il presidente della Conferenza dei presidenti delle Regioni Errani.

L’intento è di ottenere dal Consiglio dei Ministri di domani 4 agosto un decreto che consenta di riaprire i termini della presentazione del piano di rientro: il varo del piano è infatti un adempimento indispensabile per far giungere nelle casse della Puglia i circa 500 milioni di euro bloccati a Roma, quale sanzione inflitta per la violazione del Patto di stabilità.

To Top