Sanità Puglia: Vendola chiede un incontro a Berlusconi

Pubblicato il 3 Novembre 2010 19:06 | Ultimo aggiornamento: 3 Novembre 2010 19:09

Il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, chiede un ”faccia a faccia” con Berlusconi per sbloccare il Piano di rientro dal deficit sanità della Puglia, mettendo così fine, in assenza della firma del governo, al rischio che la Regione perda 500 milioni di euro aggiuntivi attesi dal riparto del fondo nazionale.

E’ questo l’ulteriore tentativo deciso da Vendola perchè ”il sospetto è che la partita in gioco non abbia nulla a che vedere con il Piano di rientro, ma che riguardi i rapporti tra la Puglia e il governo”, ha riferito l’assessore alla Sanità, Tommaso Fiore, delegato dal governatore a parlare con i giornalisti, a conclusione di un incontro dei capigruppo, segretari di maggioranza e giunta regionale.