Scajola: “Berlusconi mi ha deluso. Da Toti una vigliaccata”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Aprile 2014 - 00:04 OLTRE 6 MESI FA

 

Claudio Scajola (foto LaPresse)

Claudio Scajola (foto LaPresse)

ROMA – Deluso umanamente da Berlusconi che non lo ha neppure chiamato. E ferito da Giovanni Toti, che ha fatto “una vigliaccata”. Claudio Scajola ancora non digerisce la mancata candidatura alle Europee e ospite della Zanzara su Radio 24  l’ex ministro attacca i vertici della Nuova Forza Italia.

Scajola ha smentito un suo immediato passaggio con Alfano ma ha assicurato che continuerà a fare politica dicendosi “umanamente deluso” da Berlusconi, che “non mi ha nemmeno telefonato per dirmelo”.

Al Cavaliere, ha spiegato Scajola, hanno mentito proponendogli sondaggi fasulli ed evocandogli fantomatici attacchi dei media contro l’esponente ligure. Che non ha risparmiato una stilettata ad uno dei cardini del nuovo inner circle di Palazzo Grazioli: quella di Toti è stata una “vigliaccata” arrivata da chi è “uscito ora da sotto un cavolo”.

L’affondo di Scajola, però, non ha ricevuto una risposta in chiaro da un Berlusconi ormai stanco dei litigi interni ed entrato di fatto già in campagna elettorale. Una campagna che sabato, nel suo intervento tv, lo vedrà in campo anche per rispondere al dl Irpef di Renzi.