Scajola a Berlusconi: "Pdl muore, facciamo il Ppe"

Pubblicato il 16 ottobre 2011 9:27 | Ultimo aggiornamento: 16 ottobre 2011 9:31

ROMA, 16 OTT – ''Il partito deve cambiare, allargarsi ai moderati. Subito. Altrimenti muore''. Ne è convinto Claudio Scajola, che in una intervista a Repubblica rilancia al premier la proposta di diventare ''una sezione italiana del Ppe europeo''.

Ma con ''una riorganizzazione completa che parta dalla base. Con nuove elezioni all'interno, scegliendo il candidato dal basso. Una maggioranza diversa con il mondo cattolico protagonista''. Ora ''tocca a Berlusconi decidere. E assumersi le responsabilita' ''.

Quanto alla prospettiva di allargare la maggioranza, bocciata da Alfano perché al momento ''non ci sono le condizioni, Scajola suggerisce però di ''aspettare i prossimi giorni. Vediamo che succede. Sono ottimista''.