Schifani firma: da gennaio contributivo per le pensioni dei senatori

Pubblicato il 22 Dicembre 2011 12:36 | Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre 2011 12:54

ROMA – Il Presidente del Senato, Renato Schifani, con proprio decreto d’urgenza, recepisce per i dipendenti di Palazzo Madama, a partire dal 1 gennaio 2012, il sistema contributivo per il calcolo della pensione recependo alcuni punti essenziali della riforma pensionistica prevista dal decreto-legge sulla manovra economica.

In particolare, il decreto, firmato dal Presidente Schifani acquisito il consenso unanime delle organizzazioni sindacali, introduce il metodo contributivo pro rata per tutti i dipendenti e rende effettivo il prelievo di solidarieta’ del 15% sulle pensioni per la parte eccedente i 200 mila euro annui lordi.

La Rappresentanza permanente per i rapporti con il personale riprendera’ a gennaio le trattative con le organizzazioni sindacali per il recepimento degli altri aspetti della riforma Fornero.