Schulz a Berlusconi: "La Merkel e Sarkozy non sono comunisti"

Pubblicato il 25 ottobre 2011 11:37 | Ultimo aggiornamento: 25 ottobre 2011 11:40

STRASBURGO – ''Ora sono anche i governi conservatori, come quello francese e tedesco, a fare appunti a Berlusconi come gliene abbiamo sempre fatti noi''. La frecciata l'ha lanciata il capo dei socialisti-democratici al Parlamento europeo, il tedesco Martin Schulz che ha precisato: ''Angela Merkel e Nicolas Sarkozy, che non sono comunisti, gli hanno detto che un leader del G8 non ha il diritto di agire a detrimento di tutti gli altri''.