Scontri 15 ottobre. Zingaretti: “Follia tagliare fondi sicurezza”

Pubblicato il 17 ottobre 2011 15:31 | Ultimo aggiornamento: 17 ottobre 2011 16:15

Nicola Zingaretti (foto La Presse)

ROMA, 17 OTT – ”Voglio esprimere tutta la mia vicinanza e solidarietà alla forze dell’ordine perchè anche con la protesta di domani mettono in luce una delle grandi verità emerse sabato pomeriggio durante gli scontri contro la violenza dei teppisti e dei black bloc: in un paese come l’Italia tagliare i fondi alla polizia e all’intelligence, come è stato fatto, è una follia e una vergogna. Lo ha detto il presidente della provincia di Roma, Nicola Zingaretti, stamattina a margine di una iniziativa all’Istituto Enrico Fermi a via Trionfale, in merito alla protesta indetta per domani dai sindacati di polizia.

Secondo Zingaretti ”è una follia e una vergogna prima di tutto nei confronti di questi ragazzi che l’altro ieri hanno difeso la democrazia ma che poi tutti i giorni difendono la legalità per le strade e spesso si sentono soli, con pochi soldi addirittura per la benzina.

Le forze dell’ordine – ha proseguito Zingaretti – vivono una forte contraddizione da parte di chi si proclama in prima fila per la sicurezza ma poi con atti concreti tradisce che questa sicurezza la deve garantire. Pensare alla manifestazione di sabato e condannare la violenza, vuol dire anche oggi con coerenza essere al fianco di chi rivendica più dignità, rispetto e attenzione e più sostegno, cose che in questi mesi e in questi ultimi anni non ci sono state”.