Semplificazioni: dal 2013 il Lotto finanzierà la scuola

Pubblicato il 7 Marzo 2012 14:48 | Ultimo aggiornamento: 7 Marzo 2012 15:05

ROMA, 7 MAR – Dal 2013 il Lotto, cosi' come altri giochi, potranno finanziare la scuola. Lo prevede la nuova versione dell'emendamento votato in commissione alla Camera che riguarda il capitolo dell'istruzione.

''Il ministero dell'economia e delle finanze – amministrazione autonoma dei monopoli di stato – si legge nel testo dell'emendamento – entro 180 giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, con riferimento ai rapporti negoziali in essere alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto verifica la possibilita' di emanare misure in materia di giochi pubblici utili al fine di assicurare maggiori entrate'' in analogia con quanto gia' previsto per il finanziamento dei Beni culturali. ''A decorrere dall'anno 2013 le eventuali maggiori entrate sono riassegnate allo Stato per essere destinate alle finalita' di cui al presente articolo''.