Senato, i ripescati: entrano anche Scilipoti e Minzolini

Pubblicato il 15 Marzo 2013 12:20 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2013 12:24

Senato, i ripescati: entrano anche Scilipoti e MinzoliniROMA – Senato, prima seduta della XVII legislatura: 22 sono stati ripescati e quindi eletti. Ci sono anche Domenico Scilipoti e Augusto Minzolini.

I 22 “ripescati” sono i primi dei non eletti nei seggi lasciati vacanti da chi era stato candidato in prima posizione in diverse regioni (vedi Berlusconi per il Pdl o Tremonti per la Lega, candidati capolista in quasi tutte le regioni per il Senato).

Leggi anche Camera-Senato, prima seduta: diretta. Grillini seduti in alto, una si dimette

I ripescati. In Abruzzo per il Pdl Federica Chiavaroli, in sostituzione di Silvio Berlusconi. In Basilicata, Cesare Viceconte per il Pdl in sostituzione di Berlusconi e per la Lista Monti Tito Di Maggio in sostituzione di Pier Ferdinando Casini. In Calabria per il Pdl Domenico Scilipoti in sostituzione di Berlusconi. In Campania per il Pdl Vincenzo Fasano in sostituzione di Berlusconi e Franco Cardiello in sostituzione di Lucio Barani. E ancora: in Emilia Romagna per il Pdl Laura Bianconi in sostituzione di Berlusconi. In Friuli Venezia Giulia per il Pdl Bernabò Bocca in sostituzione di Berlusconi.

Nel Lazio per il Pdl Francesco Aracri in sostituzione di Berlusconi e per il Pd Daniela Valentini in sostituzione di Ignazio Marino. In Liguria Augusto Minzolini e in Lombardia Sante Zuffada, in sostituzione di Berlusconi. Sempre per il Pdl, Remigio Ceroni e Maria Renzotti in sostituzione di Berlusconi. Per la Lega Michelino Davico subentra a Giulio Tremonti. In Puglia per il Pdl Francesco Bruni, in Sicilia Marcello Gualdani e in Sardegna Emilio Floris in sostituzione di Berlusconi. In Toscana per il Pdl Riccardo Giuseppe Mazzoni in sostituzione di Berlusconi e per la lista Monti Stefania Giannini in sostituzione di Pietro Ichino. Subentrano a Berlusconi in Umbria Luciano Rossi e in Veneto Franco Conte.