Sicurezza marittima, ultimatum Ue all’Italia: “2 mesi per conformarsi”

Pubblicato il 31 Maggio 2012 12:50 | Ultimo aggiornamento: 31 Maggio 2012 13:25

BRUXELLES – La Commissione europea chiede all'Italia – con l'invio di un secondo avvertimento ufficiale – ''di conformare entro due mesi la legislazione nazionale alle ultime norme in materia di equipaggiamento marittimo introdotte dalla normativa europea''.

Se entro due mesi ''l'Italia non notificherà alla Commissione le misure adottate per garantire la piena conformità al diritto dell'Ue, la Commissione potrà adire la Corte di giustizia dell'Unione europea''.