Silvio Berlusconi cade facendo selfie. Staff: “In ospedale a Milano per una contusione”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Novembre 2019 17:27 | Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2019 17:42
Silvio Berlusconi cade facendo selfie. Staff: "Ricoverato in ospedale, era solo contusione"

Silvio Berlusconi (Foto archivio ANSA)

ROMA – Silvio Berlusconi è caduto facendo un selfie fuori dall’arena di Zagabria al congresso del Ppe. Per le ferite riportate, il 22 novembre è stato ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano, dove è stato sottoposto ad accertamenti clinici. Lo staff a chiarito che si è trattato solo di una contusione e di controlli di routine, ma Berlusconi non ha riportato fratture.

Secondo una prima ricostruzione, il leader di Forza Italia ha aspettato la proclamazione di Antonio Tajani a vicepresidente e concedendosi un selfie è caduto e ha battuto a terra nella ressa. Dagli accertamenti in ospedale è emerso un ematoma intramuscolare, ma non sembra al momento ci siano fratture. 

A dare l’annuncio alcune fonti vicine al Ppe, che hanno confermato come non ci siano fratture e il rientro in Italia non sia stato urgente. Come riferito da fonti di Forza Italia, si tratta solo di una banale contusione: “Nessuna rottura di femore, clavicole, tibie o ossa varie. Nessun rientro urgente, ma il presidente è rientrato come da programma alla fine del Congresso del Ppe. La verità è che si tratta di una banalissima contusione. Ma, come sapete, un battito di ali di una farfalla in Cina provoca un uragano in Texas”.

In una nota diffusa dallo staff di Berlusconi si legge: “Leggiamo ancora agenzie che contengono nuove informazioni e circostanze totalmente inventate sulla salute del Presidente Berlusconi, che, come detto, ha un comune ematoma. Nessuno sentiva la necessità che si creasse il genere del “retroscena sanitario”, per giunta inventato. La salute di un personaggio pubblico può essere certamente oggetto di cronaca, ma è spiacevole quando viene trattata con superficialità con dettagli inventati e curiosità morbosa”. (Fonte ANSA)