Emergenza maltempo, Silvio Berlusconi contestato a Padova

Pubblicato il 9 Novembre 2010 18:02 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2010 20:55

All’arrivo a Padova del premier per discutere dell’emergenza maltempo, da un corteo di protesta formato soprattutto da studenti e centri sociali, sono partiti pesanti slogan e insulti all’indirizzo soprattutto del presidente del Consiglio. ”Mafioso, mafioso” e ”Dimissioni, dimissioni” sono stati alcuni degli slogan urlati dai manifestanti.

Il nutrito corteo di protesta, nel frattempo salito ad alcune centinaia di persone, è tenuto comunque a distanza dal palazzo della Prefettura dal cordone di poliziotti e carabinieri.