Simonetta Marinelli, sorella dell’amante di Chiodi… assunta anche lei

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 febbraio 2014 10:34 | Ultimo aggiornamento: 4 febbraio 2014 10:34
Simonetta Marinelli, sorella dell'amante di Chiodi... assunta anche lei

Letizia Marinelli, Giovanni Chiodi

CHIETI – Per il governatore dell’Abruzzo, Giovanni Chiodi, le cose si fanno di giorno in giorno più intricate. Forze troppe le coincidenze dopo quella notte trascorsa in un hotel di Roma, al Pantheon, nella stanza 114. Tempo un mese e Simonetta Marinelli, sorella di Letizia che trascorse la notte in stanza con Chiodi, ottiene un posto di lavoro. Esattamente il 12 aprile del 2011 Simonetta è stata casualmente assunta come addetta alla segreteria dell’assessorato al Personale, posto pubblico a tempo determinato.

Il quotidiano la Repubblica fa due più due e afferma che sarebbe stato proprio il governatore Chiodi a far assumere in Regione la sorella della sua amante. Chiodi, è bene ricordarlo, è accusato con altri 24 tra consiglieri e assessori, di truffa, peculato e falso nell’ambito dell’indagine sui rimborsi spese, tra cui quelle per la famosa notte in hotel con l’amante.

Nei giorni scorsi, a spulciare tra le carte e i bandi di concorso in Regione era stato il Fatto Quotidiano. La stessa Letizia, secondo il quotidiano diretto da Padellaro, avrebbe ottenuto una lauta ricompensa dopo la notte nella 114. Tre mesi dopo infatti fu casualmente nominata “consigliera di parità”, una mansione che viene indicata al ministero del Lavoro proprio dalla giunta regionale. Successivamente, con ordinanza della presidenza del Consiglio dei ministri, la neo acquisita consigliera, si è ritrovata a gestire un milione e mezzo di fondi per i terremotati dell’Aquila. 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other