facebook

Sondaggi, quanto valgono Fini e i suoi? C’è chi dice l’1% e chi dice il 20%

fini

Gianfranco Fini

Se si votasse ora, la “pattuglia finiana” fuoriuscita dal Pdl varrebbe l’1%. Macché, Fini e i suoi potrebbero arrivare al 20%. I sondaggisti si sfidano a colpi di cifre sul reale valore di Futuro e Libertà in termini elettorali.

Secondo Euromedia Research di Alessandra Ghisleri (la sondaggista “di fiducia” di Berlusconi) gli “scissionisti” del Pdl avrebbero un peso praticamente irrilevante in termini di consensi: la forbice sarebbe compresa tra l’1 e il 3%. Una percentuale che potrebbe variare giusto di 1 o 2 punti se Fini si alleasse con forze politiche attualmente all’opposizione.

Previsioni diametralmente opposte arrivano invece dall’Istituto di studi sulla pubblica opinione di Renato Mannheimer: il presidente della Camera e i suoi fedelissimi sono attestati dall’Ispo in un range compreso tra l’8 e il 10%. Numeri che subirebbero un’impennata in caso di alleanza con i “moderati” Casini e Montezemolo, fino a toccare il 15 o addirittura il 20%.

Una valutazione “intermedia” è quella fatta dall’istituto di Luigi Crespi, secondo il quale il reale valore del gruppo parlamentare dei finiani sarebbe compreso tra il 7 e il 12%.

To Top