Sondaggi post Mattarella: Pd sale al 39,5% FI scende al 15% M5s 17%. Lega pari

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 febbraio 2015 12:13 | Ultimo aggiornamento: 6 febbraio 2015 12:13
Sondaggio post Mattarella: Pd sale al 39,5% FI scende al 15% M5s 17%. Lega pari

Sondaggio post Mattarella: Pd sale al 39,5% FI scende al 15% M5s 17%. Lega pari

ROMA – Il Pd è in salita al 39,5% (+1,7% rispetto alla settimana scorsa), Forza Italia perde un punto e si ferma a quota 15,1%. Scende anche il M5s, ora al 17% (-0,8%). La Lega Nord è stazionaria al 12,2%. Questo l’effetto Mattarella sulle intenzioni di voto degli italiani, stando alle rilevazioni di Swg.

Morale: la partita del Quirinale è stata vinta dal Pd, dentro e fuori dal Parlamento. Secondo altri dati rilevati dall’Istituto Piepoli, infatti, il governo esce rafforzato dall’elezione del nuovo Capo dello Stato per il 47% degli intervistati. Il 58% ha apprezzato l’azione di Renzi e la fiducia nell’esecutivo è lievitata di ben 4 punti nelle ultime due settimane, al 51%.

Il sondaggio Swg rileva che staccato dal Pd sta il Movimento 5 Stelle a quota 17%, in calo dello 0,8%. Seguito da Forza Italia, che risente del caos interno al partito perdendo un punto percentuale, passando così dal 16,1% al 15,1%. Cresce di poco la Lega Nord di Matteo Salvini, che dal 12,1% raggiunge il 12,2%. Aumenta consensi anche Fratelli d’Italia che dal 3,1% passa al 3,4%.

5 x 1000

Mentre il partito guidato da Angelino Alfano, Nuovo centrodestra, perde ancora punti, passando dal 3,8% della scorsa settimana al 3,2%. Sel resta stabile al 3,1%.