Sondaggio Demopolis a un mese dal voto: M5S e Lega crescono ancora, Pd e Fi calano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 aprile 2018 10:10 | Ultimo aggiornamento: 4 aprile 2018 10:25
Sondaggio Demopolis a un mese dal voto: M5S e Lega crescono ancora, Pd e Fi calano

Sondaggio Demopolis a un mese dal voto: M5S e Lega crescono ancora, Pd e Fi calano

ROMA – Un mese dopo il voto cresce ancora il M5s: 35%. Se si tornasse alle urne Pd e Fi più deboli, Lega al 20%.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela.

L’indagine dell’Istituto Demopolis per Otto e Mezzo vede infatti il Movimento 5 stelle guadagnare oltre due punti rispetto al 4 marzo. Il Carroccio seconda forza politica, mentre i dem scendono al 17,8% e Berlusconi fa pure peggio (12,5%). Il 46% degli elettori 5 stelle gradisce un governo con la Lega, accettabile anche per il 65% degli elettori di Salvini.

Demopolis ha analizzato anche gli orientamenti degli elettorati di 5 stelle e Lega per capire quale sarebbe la soluzione di governo preferita. Gli elettori del Movimento preferiscono al 46% un’alleanza M5s-Lega. Il 27% di loro preferirebbe invece proprio il ritorno al voto, mentre meno di un quinto guarda al Pd e a LeU. La soluzione che chi ha votato M5s vede come peggiore è comunque quella di un governo con tutto il centrodestra, compreso Silvio Berlusconi, gradita sola al 4% degli elettori. Per il 65% dei leghisti invece l’ipotesi più accettabile è un governo tra i due partiti usciti vincitori il 4 marzo. Non piace invece all’84% di loro un’alleanza dell’intero centrodestra con il Pd.