Sondaggio Emg La7: avanti l’antipolitica. Boom per indecisi e astenuti, crollano Pdl e Pd

Pubblicato il 25 luglio 2011 20:44 | Ultimo aggiornamento: 25 luglio 2011 20:44

ROMA – Le vicende giudiziarie dell’ultima settimana non fanno bene ai partiti: Pdl e Pd in caduta libera secondo il sondaggio realizzato da Emg per il tg de La7, mentre aumentano e di tanto indecisi e astenuti. Stando ai dati diffusi dall’istituto, il Pdl ha perso 1,2 punti percentuali rispetto a 7 giorni fa (da 28,1% a 26,9%), mentre il Pd ha registrato -0,8% (da 28,4% a 27,6%).

Oltre al Pdl (che rispetto a 2 settimane fa perde addirittura 1,7 punti percentuali), è tutto il centrodestra ad andare giù: la Lega scende al 9,9% (meno 0,4% rispetto a una settimana fa, ma addirittura meno 1% rispetto a 15 giorni fa). In compenso, La Destra va dallo 0,9% all’1,4%.

Ben il terzo polo, che dà segni di ripresa, trainato dall’Udc: il partito di Casini passa dal 6,6% al 7,6%. Continua invece a perdere Futuro e Libertà (da 3,3% a 3,2%), mentre l’Api sale da 0,9% a 1,1% e l’Mpa di Lombardo va dallo 0,6% allo 0,7%.

Nel centrosinistra, oltre al Pd, perde qualcosa anche l’Italia dei Valori (dal 6,3% al 6,1%). Guadagnano invece Sinistra Ecologia e Libertà (da 7,2% a 7,5%), Radicali (da 0,6% a 0,7%), Verdi (da 0,3% a 0,5%), mentre la Federazione della Sinistra passa dall’1,2% all’1,1%.

In forte ascesa i grillini del Movimento 5 Stelle, che guadagnano lo 0,7% in 7 giorni (dal 2,1% al 2,8%).

Continuano invece a salire in maniera esponenziale gli astenuti, che passano dal 25,3% al 26,2%, e soprattutto gli indecisi (dal 16,6% al 20,.7%).