Sondaggio Ipr: crolla la fiducia in Elsa Fornero. Ok Passera e Monti

Pubblicato il 28 Marzo 2012 10:43 | Ultimo aggiornamento: 28 Marzo 2012 10:44

Elsa Fornero (Lapresse)

ROMA – Crolla la fiducia degli italiani nei confronti del ministro Elsa Fornero. Mentre cresce quella in Corradi Passera e Anna Maria Cancellieri. Mentre la metà degli italiani dice di avere “molta fiducia” nel governo Monti. il sondaggio realizzato da Ipr Marketing per Repubblica, evidenzia il trend della squadra del premier Mario Monti.

In particolar modo, per quanto riguarda i ministri, quello dell’Interno, Anna Maria Cancellieri, ha sempre avuto un 55% di fiducia da dicembre ad oggi. In crescita anche Andrea Riccardi (ministro per la Cooperazione Internazionale), che da dicembre a marzo è salito di 5 punti arrivando al 53%. Sale anche Corrado Passera (Sviluppo Economico): a dicembre era al 46%, oggi 53.

Ma sono gli unici tre ministri ad aver incrementato la loro fiducia. Gli altri infatti hanno subito un crollo. Piero Giarda (Rapporti con il Parlamento) ad esempio è passato dal 54% al 49. Francesco Profumo (Istruzione) dal 45 al 43%. Corrado Clini (Ambiente) dal 37 al 36.

Ma la perdita maggiore l’ha avuta Elsa Fornero (Lavoro) che tra pensioni e articolo 18 ha perso addirittura 12 punti passando dal 58% di dicembre al 46 di marzo.

Si sono invece mantenuti stabili i dati sulla fiducia assoluta nel governo Monti. Il 50% oggi si dice “molto/abbastanza” soddisfatto, il 38 “poco/nessuna”. Il 12% infine si dice “senza opinione”.