Sondaggio Ixè-Cartabianca, Renzi con Italia Viva parte dal 3,8%. La Lega scende sotto il 30%

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Settembre 2019 14:39 | Ultimo aggiornamento: 18 Settembre 2019 14:39
Sondaggio Ixè-Cartabianca, Renzi con Italia Viva parte dal 3,8%. La Lega scende sotto il 30%

Matteo Renzi in una foto di archivio Ansa

ROMA – Italia Viva, il nuovo partito lanciato da Matteo Renzi, ha un bacino di partenza di potenziali elettori pari al 3,8%, in larga prevalenza costituito da elettori Pd (2,3%). Un terzo comunque dei potenziali elettori di un eventuale partito del premier Giuseppe Conte, che sarebbero pari all’11,1%, di cui il 4,5% sono elettori Pd e il 2,3% provengono dai 5 Stelle.

E’ quanto emerge da un sondaggio Ixè per Cartabianca secondo il quale, la scelta di Renzi non sortirà effetti negativi sul governo giallo-rosso. Per il 45% degli italiani si tratta di un’operazione che non indebolirà l’esecutivo, mentre il 32% sostiene il contrario. Poco meno della metà del campione (49%) non condivide comunque la scelta di creare un nuovo soggetto: percentuale che sale all’85% tra gli elettori Pd. A favore invece il 27% del complesso degli elettori, ma solo il 6% fra quelli Pd. 

Guardando gli altri partiti, il Pd registra un arretramento scendendo nell’ultima rilevazione dal 22,6% al 21,6%, così come la Lega che per la prima volta va sotto la soglia del 30% attestandosi al 29,9%. Stabile Forza Italia (7,4%), in crescita FdI che passa all’8,3% dal 7,9%. Su anche La Sinistra che mette insieme un discreto 3,2% dal 2,5% registrato in precedenza.

Il sondaggio è stato realizzato dall’Istituto Ixè srl per Rai – Cartabianca; metodologia: indagine quantitativa campionaria; metodo di raccolta dati: telefono fisso (cati), mobile (cami) e via web (cawi); universo: popolazione italiana maggiorenne; campione intervistato: rappresentativo (quote campionarie e ponderazione) in base a: genere, età, zona di residenza, ampiezza comune, votato 2019; dimensione campionaria: 1.000 casi (margine d’errore massimo 3,10%); periodo di rilevazione: dal 16 al 17 settembre 2019. 

Fonte: Ixé