Sondaggio Swg: Lega 26,3%, Pd al 19,8. M5S scende al 16%, Fdi al 13,9

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Luglio 2020 15:51 | Ultimo aggiornamento: 28 Luglio 2020 15:52
Sondaggio Swg: Lega 26,3%, Pd al 19,8. M5S scende al 16%, Fdi al 13,9

Sondaggio Swg: Lega 26,3%, Pd al 19,8. M5S scende al 16%, Fdi al 13,9 (Foto Ansa)

Se si andasse a votare oggi alle elezioni politiche la Lega avrebbe il 26,3% dei voti, il Pd il 19,8% dei consensi ed il Movimento Cinque Stelle il 16%. Sono i dati che emergono da un sondaggio Swg.

Sempre in base alle rilevazioni, Fratelli d’Italia si attesta al 13,9% e Forza Italia al 6,2%. Italia Viva al 3%, + Europa al 2,,1% i Verdi al 1,8% e Cambiamo ottiene l’1,3% dei voti.

Ricordiamo che i voti espressi in % di esecuzione sono del periodo 22-27 luglio 2020. Metodo di rilevazione: sondaggio CATI-CAMI-CAWI su un campione rappresentativo nazionale di 1.200 soggetti maggiorenni.

Il sondaggio Ixè dello scorso 8 luglio.

Secondo l’Istituto Ixè, questa settimana le intenzioni di voto fotografano un arresto della flessione della Lega (23,9%) e un lieve assestamento del Pd (22,0%).

Si stabilizza intorno ai due punti percentuali il distacco tra i primi due partiti: il sondaggio Ixè registra un arretramento di qualche decimale del Movimento 5 Stelle (15,4%).

Che ha perso 2 punti nel giro di un mese. Piccole flessioni anche per Fratelli d’Italia (13,8%) e Forza Italia (7,2%).

Crescono, invece i partiti più piccoli, in particolare Più Europa (+0,4%), La Sinistra (+0,6%) e Azione (+0,4%).

Sondaggio Ixè, tutte le percentuali

Di seguito percentuali e differenze (rispetto a 14 giorni fa) del sondaggio.

Lega 23,9% (+0,1%)

Pd 22% (-0,2%)

M5S 15,4% (-0,2%)

Fratelli d’Italia 13,8% (-0,2%)

Forza Italia 7,2% (-0,3%)

+Europa 3,1% (+0,4%)

La Sinistra 3% (+0,6%)

Italia Viva 2,6% (-0,4%)

Europa Verde 1,9% (-0,1%)

Azione 1,6 (+0,4%)

Fiducia nei leader: Conte primo con il 55%

Nelle ultime settimane è rimasta stabile al 55% la fiducia nel presidente del Consiglio Conte. Conferma la seconda posizione il presidente del Veneto Luca Zaia, che però arretra ancora di 3 punti, scendendo all 46%.

Seguono, ad una certa distanza, Meloni (31%), Salvini (30%) e Zingaretti (26%). (Fonti Swg e Ixè).