Sondaggio Regionali Lazio: Bonino in testa, aumentano gli incerti e cala la Polverini

Pubblicato il 3 Marzo 2010 11:49 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2010 11:57

Con la lista del Pdl fuori dai giochi Emma Bonino sembrerebbe avere la strada spianata per una probabile vittoria alle prossime Regionali nel Lazio. Stando ad un sondaggio condotto da Crespi Ricerche i consensi a favore dei radicali sono saliti dopo i disastri combinati dal centrodestra al momento della presentazione delle liste.

L’ultimo sondaggio di martedì 2 marzo vede la Bonino nuovamente in testa col 39%, segue la Polverini al 38%.

Bonino e Polverini negli ultimi due mesi hanno dato vita ad un testa a testa tutto al femminile che ha visto molteplici cambi al vertice. Lo scorso 25 gennaio la Bonino era data al 40,5%, la Polverini al 37%. Il vantaggio è stato poi ridotto come evidenzia un sondaggio del 9 febbraio: Bonino 39,5%, Polverini 38%. Il provvisorio sorpasso della candidata del Pdl è avvenuto intorno al 23 febbraio: Polverini 40%, Bonino 39%.

Nei dati forniti va anche tenuto conto degli elettori ancora incerti la cui soglia si è costantemente mantenuta attorno al 20%. Ma nell’ultimo sondaggio, scoppiato lo “scandalo liste” gli incerti sono saliti al 33,4%.

L’equazione è di facile soluzione: gli elettori della Polverini, perplessi dagli ultimi pasticci, vanno a ingrossare le fila degli indecisi.