Politica Italia

Sondaggio Swg: incerti primo partito (40%), M5S in testa al 26,2%

sondaggio-swg

Sondaggio Swg: incerti primo partito (40%), M5S in testa al 26,2%

ROMA – Sondaggio Swg: incerti primo partito (40%), M5S in testa al 26,2%. Sono nove milioni gli elettori indecisi, il 20,1% del totale, il 68% dei quali è “orientato”. E’ quanto emerge da un sondaggio della Swg in base al quale M5s risulta il primo partito con il 26,2% (in crescita) davanti al Pd con il 25% (in calo) e a Fi con il 15,1% (in calo). Secondo la ricerca solo il 59,5% delle persone “ha già definito, anche se non in modo granitico, il proprio orientamento elettorale”, rispetto al 40,5 degli incerti.

Questi ultimi si dividono tra gli astenuti (20,4%) e gli indecisi (20,1%), pari a 9 milioni e 341 mila elettori. Swg divide gli indecisi tra gli “orientati” pari al 68% e a 6 milioni di persone e i “disorientati” (32%). Il 56% degli “indecisi orientati” non ha particolari sintonie con un leader, mentre il restante 44% ha “simpatie” ma non ancora tradotte in intenzioni di voto: il 15% per Berlusconi, il 9% per Renzi, l’8% per Di Maio e il 7% per Salvini e il rimanente 5% per i restanti leader (Bonino, Grasso, Meloni, Pisapia, Alfano).

Ecco le intenzioni di voto espressi in percentuale:

Rifondazione Comunista 0,8 dallo 0,6
Liberi e Uguali 6,4 da 5,6
Pd 25,0 dal 25,5
altri centrosinistra 1,5 dal 2,4
Lista Centrista 1,1 dal 2,8
+Europa di EmmaBonino 1,1 dallo 0,9
M5S 26,2 dal 25,8
Forza Italia 15,1 dal 15,5
Lega Nord 14,2 dal 13,8
FdI 5,0 dal 5,3
altri centrodestra 1,4 dallo 0,4
altri partiti 2,2 dall’1,4

To Top