Sondaggio Repubblica: trionfa Montezemolo, Vendola in calo, crolla Fini

Pubblicato il 24 Dicembre 2010 15:23 | Ultimo aggiornamento: 25 Dicembre 2010 10:47

Bene e qualcosa di più Montezemolo, in calo Vendola, stabile il governo, crolla Fini: sono questi alcuni dei dati emersi da un sondaggio pubblicato da Repubblica.

Si tratta di un sondaggio periodico, nel quale per la prima volta compare il presidente della Ferrari però esordisce alla grande. Montezemolo infatti è il leader che raccoglie maggior consenso tra gli elettori, in attesa di capire se veramente si cimenterà anche con la politica: per lui picco di fiducia con il 53%. A livello di personalità “singole” vanno bene, benché in lieve calo rispetto alle rilevazioni precedenti, anche Tremonti (43%, con una perdita di 3 punti) e Vendola (42%, perdita di quasi 6 punti). Debacle per Gianfranco Fini, sceso al 29%: all’inizio del 2010 il gradimento per il presidente della Camera superava il 50%. Lieve risalita per Berlusconi, che raggiunge quota 35%.

Per quanto riguarda i partiti invece, la fiducia incassata in Parlamento ha fatto bene al Pdl, che recupera due punti percentuali e si porta al 28,6%. Stabile la Lega, all’11,6%. Centrodestra dunque oltre soglia 40%.

Brusco calo per il Terzo Polo: coerentemente con il crollo di consensi per Fini, anche Futuro e Libertà perde terreno
(dall’8,1 al 5.3%) mentre l’Udc è al 6.9%.

Il centrosinistra si attesta sul 42%: Pd fermo al 25%, in crescita Sinistra ecologia e libertà (dal 6.6 al 7.8%).

In ottica coalizione, invece, è interessante vedere come il centrodestra perderebbe rispetto all’opposizione solo se il centrosinistra creasse una “piattaforma” che spazi da Vendola a Casini: un’ipotesi per il momento di difficile realizzazione.