Sottosegretari. Gasparri: "No ai trombati delle elezioni"

Pubblicato il 20 Novembre 2011 11:05 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2011 14:49

ROMA, 20 NOV – ''I sottosegretari dovranno essere tecnici: e per tecnici non si intendono politici trombati alle elezioni''. Non usa giri di parole il capogruppo del Pdl al Senato, Maurizio Gasparri, intervistato da La Stampa sulla prossima nomina di viceministri e sottosegretari.

''Mica i tecnici vengono da Marte – aggiunge – . L'importante e' che non sia qualcuno di manifestatamente incardinato in un'appartenenza che non abbia avuto un impegno politico. Ci saranno 30-40 persone in Italia con un profilo tecnico rispettabile ma non apertamente schierate''.

Gasparri insiste sulla necessita' che i soggetti da nominare non abbiano implicazioni politiche perche' ''il governo – aggiunge – deve avere un carattere di terzieta'''