Monti: “Deluso dallo spread, ma niente patrimoniale”

Pubblicato il 20 luglio 2012 13:22 | Ultimo aggiornamento: 20 luglio 2012 14:25
Mario Monti

Mario Monti (LaPresse)

ROMA – Lo spread è deludente, ma non ci sarà una patrimoniale. Il premier Mario Monti lo assicura al termine del Consiglio dei ministri del 20 luglio. L’ipotesi di una patrimoniale sopra i 250mila euro avanzata da un quotidiano è stata subito smentita da Monti: “Non rientra nelle intenzioni ne’ nei programmi del governo italiano”.

Il premier ha poi commentato la situazione dello spread: “Rispetto ai 574 punti di novembre 2011, oggi siamo credo a 490 e quindi c’è una riduzione, anche se certamente deludente perché me la sarei aspettata più rilevant”.

Monti ha poi dichiarato: “‘Credo che dobbiamo fare di tutto, come stiamo facendo, per uscire dalle difficoltà con le nostre forze, pur se in un contesto di piena collaborazione europea”.