Statali in malattia, Inps propone: “Controlli su certificati con metà risorse”

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Gennaio 2015 14:57 | Ultimo aggiornamento: 3 Gennaio 2015 15:13
Statali in malattia, Inps propone: "Controlli su certificati con metà risorse"

Statali in malattia, Inps propone: “Controlli su certificati con metà risorse”

ROMA – Statali in malattia, l’Inps propone di gestire i controlli sui certificati medici.

Mentre ancora a Roma fa polemica l’assenza in massa (oltre l’80%) dei vigili urbani di turno a Capodanno, il governo sta cercando il modo di rendere più stringenti le norme sulle malattie dei lavoratori pubblici.

Così, se oggi i controlli sui certificati sono affidati alle Asl al vaglio c’è l’ipotesi di affidare questi controlli all’Inps. I costi? L’istituto promette di spendere la metà di quanto spendono oggi le Asl: “Il sistema delle Asl ha a bilancio 70 milioni per i controlli nell’ambito del pubblico impiego, noi siamo pronti a farlo alla metà del costo”.

Così fanno sapere fonti Inps in merito alle verifiche sulle assenze per malattia. Ciò avverrebbe, si spiega, grazie a “un sistema di data mining e all’archivio dei certificati online di cui l’Istituto ha la gestione”.