Stefano Apuzzo candidato in Lombardia. Insorge centrodestra: “Insultò Matteoli morto”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 gennaio 2018 7:42 | Ultimo aggiornamento: 24 gennaio 2018 15:09
Stefano Apuzzo candidato dopo insulti Matteoli

Stefano Apuzzo candidato in Lombardia. Insorge centrodestra: “Insultò Matteoli morto”

ROMA – Stefano Apuzzo, ex parlamentare dei Verdi e attuale assessore all’Ambiente di Rozzano, sarà candidato in Lombardia in una delle liste collegate a Giorgio Gori. Una candidatura che sta suscitando delle polemiche nel centrodestra. Apuzzo infatti è noto per aver commentato la morte dell’ ex ministro dell’ Ambiente Altero Matteoli, deceduto in un incidente stradale lo scorso 18 dicembre, con le parole: “Matteoli? Un uomo di m mort e bbuon! Un ignorante di rara fattura”.

La notizia della candidatura, visto che Apuzzo non è nuovo a eccessi verbali, ha acceso gli animi in area centrodestra. Per Alessandro Morelli (Lega), Gori “nel tentativo di recuperare quattro voti sta raccattando chiunque. Così facendo si è chiuso nell’ angolo dell’ estremismo di sinistra”. Critico anche Fabrizio De Pasquale (Fi): “Gori ha affittato un intero centro commerciale in corso Buenos Aires e in queste settimane sta ripescando tutti i desaparecidos della politica lombarda, ma non sfonda”. Sulla stessa lunghezza d’ onda il capogruppo azzurro Gianluca Comazzi: “Il fatto che Gori accolga nella sua squadra l’ autore di frasi così ciniche e meschine, la dice lunga sul modus operandi del Pd”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other